Marketing del territorio : ” I ragazzi del fiume Lao” appunti di viaggio

Luogo :

Papasidero e il fiume Lao , un piccolo paesino di 740 anime ai cui piedi scorre il fiume Lao , si trova all’interno del parco nazionale del Pollino ,a pochi chilometri da Diamante , in un territorio dalle grandi potenzialità non ancora sufficientemente valorizzato .

Perchè ne parlo :

Perchè è da tempo che i ragazzi del “fiume” sono protagonisti di una rinascita del territorio che in questo momento è centrata attorno alle attività sportive legate al fiume e ai suoi affluenti che riescono a generare flussi turistici interessanti per potenzialità , target di sviluppo e diversificazione dell’offerta turistica locale.

Ma, forse per loro è arrivato il momento di cambiare prospettiva , pensando non solo con gli occhi del fiume ,ma pensando con gli occhi del territorio circostante che, non solo è una grande palestra naturale dalle infinite possibilità, ma si presta ad una valorizzazione di prodotti autoctoni ,alla reintroduzione di culture dimenticate e alternative, che potrebbero trasformarsi in fonti di sviluppo legate ad un turismo eco sostenibile . Le stesse fonti troverebbero in Papasidero ,uno sbocco naturale per la stessa struttura del paese ,che ha,tutte le potenzialità per diventare un albergo diffuso di grande suggestione.

Per fare questo , in un humus culturale in cui sono nascosti e a volte sono ben visibili i semi dell’accoglienza , che non deve diventare una eccezione,ma una regola per un territorio che voglia riqualificarsi ,può diventare strategico il ruolo del racconto del fare e del come fare attraverso esperienze itineranti all’interno del territorio ,scambiando conoscenze ,con l’unico obbiettivo di sintetizzare un modello sostenibile per tutti , tra passato e presente e viceversa.

Attorno alle “tipicità” e ai prodotti autoctoni si sono costruite fortune di interi territori ma nella a-tipicità di una economia rurale come quella dei Ragazzi del fiume Lao si nasconde un progetto in cui l’esperienza del visitatore diventa non solo quella fisica e naturale legata al fiume ,ma un qualche cosa di più profondo legato alle storie che si potrebbero ” imparare” e “fare” insieme alla gente del posto.

Si ringraziano per l’accoglienza e la professionalità

http://www.bblao.it
http://www.raftinglao.it/
Canyoning Calabria

Una risposta

  1. Pingback: Marketing del territorio : ” I ragazzi del fiume Lao” appunti di viaggio | Food Marketing

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...