Pesca alla Salpa

Ultimi giorni di Agosto , mareggiata ,ieri , oggi un mare bellissimo , nonostante i ritmi indiani di sottofondo ,e l’attesa di elefanti incombenti a calpestare ulivi per il matrimonio dell’anno stile Bollywood. Mentre  generali scrivono al sindaco di Fasano , amministratori  si docciano  con acque gelide , e ancora in lontananza si sentono anzi si dimenticano gli scandali che in questo piccolo paese hanno portato un ammanco di circa trecentomila euro nelle casse comunali dovute ad una truffa perpetuata nel tempo di un dipendente comunale…….., noi ,si va a pescare!(musica di sottofondo…dissolvenza  ed un pensiero nella testa : guarda come tutto appare lontano oggi,quasi un mondo parallelo). Sono un pò teso però ,perchè mi aspetto da un momento all’altro di vedere sorgere dal mare un tempio indiano , un Buddha gigantesco ,un’isola piena di scimmie. Resta il fatto che ,mi metto in cima a uno scoglio in un luogo un pò isolato e preparo con calma la mia attrezzatura;,Il target ,come direbbero nei migliori programmi di pesca sportiva,sono le salpe. I puristi le pescano con le erbe di cui si nutrono ,io ho scoperto che gradiscono il Pan Bauletto , per cui esca economica ,sporca poco e si prepara in un batter d’occhio .Pesce povero e attrezzatura povera ,canna fissa ,e un pò di pazienza è tutto quello che occorre.

Insomma per farla breve,il bottino di fine giornata è composto da 5 salpe da 250 grammi che mi serviranno per fare un sugo “alla salpa” che si sposerà con dei cavatelli freschi “fatti al momento “dalla mia signora .

Ed ecco la ricetta,..provare per credere…..

in un coccio , olio ,aglio ,alloro,mezza cipolla  ad imbiondire 

aggiungere le salpe perfettamente pulite e tagliate in grossi tranci 

sale ,pepe macinato al momento,e una spolveratina di origano 

lasciare qualche minuto a  soffriggere  il tutto .

aggiungere la passata di pomodoro e a fuoco lento lasciare che il tempo passi e il sugo faccia il suo corso….

Una volta  giunto a cottura separare i tocchi di pesce dal sugo, che viene filtrato, e aggiungerli al piatto al   momento di servirli .

La Salpa per chi volesse pescarla deve essere pulita il più velocemente possibile per evitare che prenda un sapore forte dovuto alle erbe di cui si nutre, contenute nello stomaco ,per il resto pesce poverissimo ,ma buonissimo se trattato adeguatamente . Costo bassissimo .Dimenticavo ,le salpe devono essere adeguatamente squamate !

Questo non è un articolo di marketing ,eppure …, dopo avere assistito ad un fenomeno di comunicazione ,in cui la salpa inizialmente di 250 grammi  è diventata di 500 grammi e forse più , e di una grandezza variabile da 25 cm a un metro ,credo che ……il piccolo sia un ottimo comunicatore .

salpa2

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...