“Sangue e Arena”

sangue e arena

 

Mio figlio ha nove anni e ha i suoi riti e feticci , tutto deve essere al suo posto ,deve scorrere secondo consuetudine , e nel momento in cui uno dei suoi punti di riferimento per un motivo qualsiasi cambia ,avviene una piccola tragedia ,anzi si innesta quella che io chiamo una “grana epocale”.

Può dipendere da un tono di voce , dal fatto che ” il “calzino è stato perso nei meandri della casa o dal fatto che l’autista del pulmino che lo porta a scuola quel giorno non era presente , inoltre essendo il bambino in questione “leggermente” ipocondriaco ascoltando molto i segnali del suo corpo ,anche eccessivamente, a volte si diagnostica malattie improbabili dandosi anche terapie altrettanto “straordinarie” ….

Capite bene come il tema della resistenza al cambiamento sia un tema di grande attualità in casa e come le strategie per fare accettare le “novità ” siano molteplici ,sottili ,e spesso anche inefficaci per le resistenze dell’ interlocutore a difendere posizioni acquisite e rassicuranti..

Insomma mi trovo spesso in quella zona grigia , dove ,il mestiere che svolgo, mi porta perennemente in un luogo , per citare un passaggio cinematografico efficace, in cui  sei il primo ad essere insanguinato.

 

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...